Chef & Cucina

L’equazione del tempo nella mia cucina

Fin dalla mia più tenera età ho sempre lavorato molto e in tanti settori prima di approdare alla cucina, che da passione è diventata la mia occupazioni principale.

Con il trascorrere degli anni e del susseguirsi di diverse esperienze ho compreso quanto il tempo rappresenti un principio che se applicato in tavola così come nella vita, migliori la quotidianità di ognuno di noi.

Ne ho dedotto un equazione che secondo me rispecchia la verità: il sacrificio sta al buono come il buono sta al sano.

Negli anni, ho viaggiato molto  e in questi miei spostamenti ho avuto il piacere (e la fortuna) di conoscere tante personalità e tante realtà differenti. Ognuna delle quali mi ha sempre donato qualcosa.

Dopo un periodo medio-lungo di vita e lavoro nella grande metropoli di Londra, torno in Sicilia con la voglia e la determinazione di coltivare qui il mio sapere e di portare tutto ciò che di utile avevo potuto vivere ed osservare. Prima tra tutte l’innovazione nella preparazione.

Non ho mai avuto un’attività ristorativa propria, ma non l’ho mai vissuta come penalità anzi ciò mi ha reso ancora più neutrale nelle scelte assunte negli anni. Una di quelle che credo abbia stravolto positivamente le cucine di molte attività e la già nominata Linea Pronto Cuoci.

Una linea di prodotti chiaramente ispirata alla mia filosofia ed al mio modo di vivere dietro i fornelli. A tal proposito ancora oggi durante l’anno mi trovo impegnato nella preparazione di menù per eventi esclusivi, e ciò mi rende fortemente orgoglioso perché mi rendo conto della stima che negli anni  ho seminato tra colleghi e amici.

Io rimango dell’idea che il compito di ogni cuoco sia quello di donarsi agli altri, dare piacere attraverso il gusto e prima ancora attraverso olfatto, vista e memoria.

Da qui nasce l’esigenza di vivere in maggiore sinergia con colleghi e professionisti e di agevolarne la cucina.

Per questo mi ritengo un «APPASSIONATO DELLA GENUINA QUALITÀ».

Ho scelto il termine “appassionato” perché è proprio la passione per quello che faccio che mi spinge ogni giorno a cercare di carpirne sempre di più, a sperimentare e a lavorare senza sosta, per quasi 365 giorni l’anno.
Invece, per “genuina qualità” intendo la costante ricerca dei migliori prodotti e del metodo per valorizzarli, senza mai svalutare il territorio e le sue risorse.

La cucina di Eccellenza (o meglio dire di “Genuina Qualità”) non è solo quella gourmet; anche quella tradizionale (cosiddetta “povera”) è ricca di valori che andrebbero tutelati e promulgati.

Ascoltare e comunicare